EVENTI

banner evento LoStatoSociale - Forum Assago


DATA UNICA IL 22 APRILE 2017
PER LA PRIMA VOLTA AL MEDIOLANUM FORUM DI ASSAGO (MI)


Si chiama “Vorrei essere una canzone” ed è il nuovo singolo de Lo Stato Sociale, “la band di cinque ragazzi bolognesi che fanno canzonette”. Si definiscono ironicamente così Albi, Bebo, Lodo, Carota e Checco che, a due anni dal loro ultimo successo con l’album “L’Italia peggiore”, tornano con un nuovo singolo il 14/02/2017, a precedere l’attesissimo album “Amore, lavoro e altri miti da sfatare” in uscita il 10 marzo 2017.

Dopo aver registrato oltre 70.000 presenze nel tour estivo 2014, aver toccato più volte l’Europa (Bruxelles, Amsterdam, Londra, Parigi e Berlino), aver suonato nei più importanti club italiani, con 20 sold out su 20 concerti, essersi esibiti al Concerto del Primo Maggio 2015 e aver registrato 7000 presenze al Carroponte di Sesto San Giovanni e 5000 al PalaDozza di Bologna, Lo Stato Sociale sarà protagonista per la prima volta in assoluto di un concerto al Mediolanum Forum di Assago (Milano), dove si esibiranno il 22 aprile 2017.

"Vorrei essere una canzone", uscito non casualmente a San Valentino, è una ballata ironica sui cliché per conquistare la persona del cuore.
"Con questo video l’intento era rompere gli schemi del romanticismo, mettendoci in gioco in prima persona nella canzone più marcatamente d’amore che abbiamo mai scritto, abbiamo deciso di uscire il giorno di San Valentino, convenzionalmente riconosciuto come il giorno degli innamorati, per dimostrare che l’amore vero ha la libertà di essere come meglio vogliamo”

Il 09/12/2016 era uscito il singolo “Amarsi male”https://umi.lnk.to/amarsimale che racconta la routine dei rapporti di coppia e la ricerca continua di un alibi per occupare il tempo. Nei rapporti tra le persone si creano nuovi progetti e, se il tempo viene trascorso in maniera piatta e noiosa, anziché stimolante, si arriva ad “amarsi male”.
Disponibile sul canale ufficiale Vevo il videoclip del singolo, nel quale il significato apparentemente romantico del testo viene rovesciato, in maniera ironica, fornendo una lettura dell’amore di consumo tramite la protagonista, una “vedova killer”. Una trama pulp, nella quale i membri del gruppo, che interpretano a turno il ruolo dell’amante, si scelgono la propria fine regalandole degli oggetti con cui lei si sbarazzerà di loro, in una serie di scene in stile graphic novel.

La regia dei videoclip dei due singoli è firmata da Zurb per The Prodactive.

Dal 09/12/2016 sono aperte le prevendite, in esclusiva su Ticketone (link qui) con i biglietti in early bird a prezzo speciale, per l’attesissimo concerto di debutto al Mediolanum Forum di Assago (Milano) del 22 aprile 2017 organizzato da Antenna Music Factory.

Dal 10 marzo sarà disponibile il nuovo album “Amore, lavoro e altri miti da sfatare”, prodotto da Garrincha in licenza per Universal Music Italia, è un disco frutto di 10 mesi di lavoro e raccoglie i sentimenti e le parole del vissuto della band. Nell’album sono ancora più presenti le voci dei cinque membri del gruppo, con una o più canzoni da protagonisti, e le molte influenze musicali sono sintetizzate nel classico caleidoscopio di generi; dal rock alla dance passando per il pop, che popolano da sempre i dischi de Lo Stato Sociale. Nel nuovo disco c’è la voglia di dedicare più spazio agli aspetti strettamente musicali. Il titolo racconta i contenuti attraverso due concetti tanto abusati quanto comuni, la perdita di significato di amore e lavoro, che li rende due miti del contemporaneo, sottolineando con ironia la volontà di riappropriarsene.
“Il disco parla di noi e di quello che ci succede attorno” – racconta la band - “Da quel che accade in un mondo messo alla prova da derive autoritarie e che poco si adattano al bisogno di umanità, all'interpretazione dell'intimità e delle relazioni, che sono specchio e sintesi dei nostri pensieri.”

Per informazioni:
www.ticketone.it
www.antennamusicfactory.com
www.lostatosociale.net

Ufficio stampa Goigest
Maria Giulia Trippa - 3351366832
02/202334 – goigest@goigest.com